Come organizzare un picnic perfetto in poche mosse

Tutte le idee per un picnic, dal menù al cestino per picnic, dall’intrattenimento agli oggetti immancabili

La bella stagione è alle porte, le temperature si alzano e la natura comincia a risvegliarsi dal lungo letargo. Al primo Sole non vediamo l’ora di passare le giornate fuori casa, farci un giro in bici o fare un picnic. Per questo, non fatevi cogliere impreparati dalla primavera e scoprite come organizzare un picnic perfetto.

Partiamo!

Il picnic, come nasce?

Vi siete mai chiesti da dove venga la tradizione dei picnic e perché si chiami proprio così? Vi spiegheremo in breve come questa usanza ha conquistato tutti e continua ad essere uno dei momenti più belli delle stagioni calde.

Il termine picnic deriva dal francese pique “prendere, rubacchiare” e da nique, forma arcaica di “piccola cosa” e cominciò a diffondersi durante il XVII secolo per indicare un pranzo frugale fuori casa. Il picnic inizialmente nasce come abitudine delle classi più agiate: nel Medioevo, durante le battute di caccia che portavano via quasi tutta la giornata, era consuetudine allestire un picnic per rifocillarsi all’ombra di un albero e successivamente riprendere le attività. In Italia, le prime tracce del picnic si hanno a fine del 1800 in Sicilia, quando con “a picchi nicchi” si identificava il cibo portato in giro, da una parte all’altra, nelle borse.

Fare un picnic, quindi, è un’usanza radicata nel tempo che con il passare degli anni si è andata semplificando fino ad arrivare al picnic che conosciamo noi.

 

Vediamo insieme, quindi, come organizzare un picnic perfetto!

 

Idee per un picnic, piccoli consigli per la tua giornata all’aperto

Basta poco per organizzare un picnic impeccabile, bisogna scegliere il menù giusto e scegliere la giornata giusta, il resto sarà un gioco da ragazzi!

 

Dove fare un picnic?

Trovare il luogo perfetto per il vostro picnic non sarà difficile ma dovrete farlo con cura pensando a tutti i partecipanti. Pensate ad un luogo pieno di verde, con un prato rigoglioso dove potervi stendere e soprattutto alberi dove potervi riparare dal sole durante il pranzo, per una pennichella o per leggere un libro.

Una giornata all’insegna del relax, del divertimento in compagnia, immersi in un territorio incontaminato e con un panorama unico, non credete sia il massimo per un picnic perfetto?

Cosa portare a un picnic?

Preparare l’occorrente per un picnic indimenticabile non è affatto difficile ma è importantissimo riuscire a non dimenticare nulla, per questo abbiamo pensato di redigere una lista bene dettagliata che potrete consultare per scoprire cosa portare al vostro picnic.

  • Cestino picnic
    Che sia il classico cestino da picnic in vimini o un cestino differente, questo è proprio uno di quegli oggetti che non possono assolutamente mancare anche per la sua funzione: contenere tutto il set da picnic;
  • Tovaglia picnic
    Quanti di voi hanno subito pensato ad una tovaglia a quadro bianca e rossa? Sì, è il must-have di ogni picnic: non solo esteticamente molto bella ma anche utile, sulla tovaglia potrete sedervi, appoggiare piatti, bicchieri e cibo. Insomma, in un picnic che si rispetti, la tovaglia non può mancare;
  • Stoviglie (piatti, bicchieri, posate) e tovaglioli
    Sarebbe impensabile un picnic senza ognuna di queste cose, magari a seconda del menù potrete rinunciare ai piatti o alle posate, ma come fareste senza bicchieri e tovaglioli?

A questi dobbiamo aggiungere necessariamente l’apribottiglie, ve la immaginate una bottiglia di vino o una bibita gassata da aprire senza apribottiglie? Non rovinatevi la giornata, ricordate di mettere nel cestino da picnic l’apribottiglie!

Menù picnic: cosa preparare per un picnic?

Prima regola per il picnic perfetto: preparare un menù semplice, veloce e leggero. Per questo abbiamo pensato a ricette per picnic fresche, senza rinunciare al gusto almeno durante l’aperitivo grazie alle patatine Salati Preziosi sempre croccanti.

In un pranzo sul prato non possono mancare delle insalate. Ecco qui due ricette facilissime che vi conquisteranno.

 

Insalata di ceci, pomodorini e rucola

Ingredienti:

  • 500 gr ceci (già cotti)
  • 20 pomodorini
  • 3 coste di sedano
  • Olio EVO
  • 1 limone
  • Sale e pepe q.b.

Dopo aver cotto i ceci e averli salati a fine cottura, procedete con sedano e pomodorini e tagliate entrambi a pezzettini. Versate in una insalatiera spaziosa il tutto, aggiungetevi il succo di limone e condite con olio EVO. Una ricetta per picnic semplicissima e che vi porterà via davvero poco tempo.

 

Insalata con melanzane grigliate  

Ingredienti:

  • 4 melanzane
  • 100 gr feta
  • Olio EVO
  • Aceto balsamico
  • 2 spicchi di aglio fresco
  • 20gr pinoli
  • Menta, basilico, sale e pepe q.b.

Tagliate le melanzane a rondelle, grigliatele e disponetele in una insalatiera. Conditele con olio, aceto balsamico, sale, pepe, basilico e menta tagliate finemente. Mescolate e lasciate che i sapori si amalgamino per bene e aggiungete feta e pinoli. Un’esplosione di sapori unica per il vostro picinic!

Tra i vostri piatti freddi per picnic si potrà aggiungere anche una torta salata con zucchine.

Torta salata con zucchine

Ingredienti:

  • 500gr di zucchine tagliate a rondelle
  • 150 gr di scamorza affumicata
  • 50 gr di parmigiano
  • 4 uova
  • 1 scalogno
  • Sale, pepe e olio EVO q.b.

Tagliate lo scalogno a rondelle finissime e mettetelo in padella a rosolare con le zucchine e olio EVO. Una volta dorate le zucchine, disponete la pasta sfoglia nella teglia (opportunamente rivestita di carta forno) e versateci all’interno le zucchine saltate.
Subito dopo sbattete in una ciotola le 4 uova con il parmigiano, e creato un composto omogeneo, versatelo sulle zucchine fino a ricoprire l’intera superficie. Tocco finale: tagliate la scamorza affumicata a tocchetti piccolini e distribuitela su tutta la superficie della torta che cuocerà in forno a 200° per 30 minuti.

Concludiamo le nostre idee per picnic, con un’ottima macedonia di frutta fresca.

Macedonia di frutta

Ingredienti:

  • 200gr fragole
  • 4 kiwi
  • 1 ananas
  • 3 banane
  • 1 limone
  • 80 gr di zucchero

Tagliate tutta la frutta a disposizione a pezzettini e mescolatela. Pian piano aggiungetevi il succo di limone e lo zucchero, continuando a mescolare la frutta tagliata finchè non sarà perfettamente omogenea e pronta per essere servita.

 

La nostra piccola guida su come organizzare un picnic perfetto si conclude qui e speriamo che i nostri consigli possano farvi trascorrere una giornata stupenda all’insegna della natura e ovviamente, non per ultime, delle nostre patatine croccanti Salati Preziosi!