Come affrontare il primo giorno di scuola?

Cosa portare il primo giorno di scuola e come farsi degli amici

Dopo il mare, la spiaggia e gli amici, si torna tra i banchi. Qualcuno fa ritorno nella stessa scuola ritrovando i compagni di classe, altri cominciano un nuovo anno scolastico in una scuola nuova in cui dovranno ambientarsi e fare amicizia con gli altri ragazzi. Ma come affrontare il primo giorno di scuola?

Stress da rientro, tra vacanze finite e preparativi per il primo giorno di scuola

L’estate sta finendo e, anche se il clima rimane ancora fedele alla bella stagione, purtroppo le vacanze volgono al termine per tutti e si ritorna alla vita di tutti i giorni. Sì, si ritorna alla normalità e quindi si ritorna a scuola. Contenti?

Nei confronti del fatidico ritorno tra i banchi esistono due atteggiamenti completamente differenti. Ci sono ragazzi felicissimi di tornare sui libri, contenti di ritrovare vecchi amici a cui raccontare le avventure estive o di farsene di nuovi con cui condividere lezioni di matematica, appunti, idee e compiti a casa. Gli altri, invece, a scuola proprio non ci vogliono tornare per svariati motivi, dalla sveglia presto ai compiti in classe, dalle interrogazioni al professore severo e hanno già avviato il countdown alle prossime vacanze.

Tra le file di coloro che non fanno i salti di gioia e a dir la verità sembrano quasi terrorizzati per l’inizio di un nuovo anno scolastico, ci sono i ragazzi che fanno il grande salto, quegli studenti che passano dalle scuole elementari alle scuole medie o dalle scuole medie alle scuole superiori.

Grandi cambiamenti, nuovi compagni, nuovi professori, nuova scuola, compiti più difficili e tanta paura di non ambientarsi. Il primo giorno di scuola sembra una prova difficilissima da superare, per questo abbiamo deciso di raccontarvi come affrontare il primo giorno di scuola e come superare tutte queste paure.

Primo giorno di scuola: cosa portare, come vestirsi e come farsi degli amici

Il primo giorno di scuola non si scorda mai, coincide con la fine delle vacanze, delle giornate spensierate e delle lunghe dormite ma soprattutto coincide con una serie di ansie comunissime a chi cambia scuola o classe: si ha il timore di non riuscire a socializzare, di non essere in grado di fare amicizia con quello che diventerà il proprio compagno di banco, di non essere adatto alla nuova scuola, alle nuove materie, ai nuovi professori.

Come si possono superare queste paure nella maniera migliore?

Abbiamo preparato un piccolo vademecum che ti servirà a far sparire l’ansia e ad affrontare il primo giorno di scuola con coraggio e sicurezza.

1) Preparati con anticipo

Arrivare in ritardo non è assolutamente contemplabile il primo giorno di scuola (e sicuramente in nessun’altra situazione, la puntualità è il biglietto da visita migliore che una persona possa presentare), perciò prima di tutto vai a letto presto, riposati, e vedrai che la sveglia presto non sarà il tuo peggior nemico. La preparazione al primo giorno di scuola, però, non consiste solo in una sana dormita, ma comprende anche la ricerca del diario giusto che ti accompagnerà giorno dopo giorno, tra compiti e dediche dei tuoi compagni di classe. Quindi non indugiare, ma scegli con attenzione l’agenda che porterai tutti i giorni con te a scuola e che i tuoi amici riempiranno con pennarelli colorati e disegni di ogni genere.

2) Occhio ai vestiti!

Questo consiglio sul come vestirsi il primo giorno di scuola vale sia per coloro che affrontano il primo giorno di scuola media sia per il primo giorno di scuola superiore. Sicuramente l’apparenza non è tutto, ma forse per il primo giorno in una scuola nuova è sempre meglio indossare vestiti sobri, non eccentrici e appropriati all’ambiente. Andranno benissimo per entrambi, ragazzi e ragazze, un paio di jeans, scarpe da ginnastica e una maglia. Bisogna essere alla moda, ma è necessario mostrare rispetto e decoro per il luogo in cui si sta entrando (i professori ci tengono, fallo anche tu!).

3) Sii te stesso

Fare buona impressione in una nuova classe con professori sconosciuti è stata una preoccupazione di tutti il primo giorno di scuola: si vuole sembrare simpatici, educati, intelligenti e diligenti ma molto spesso, spinti dall’ansia e dalla voglia di sembrare “bravi ragazzi”, si esagera e si finisce per apparire diversi da ciò che si è. Perciò, non forzare nessun comportamento, non cercare di sembrare a tutti i costi simpatico, sii te stesso e rispetta il tuo modo di essere, non rischierai di sembrare qualcun altro e tutta la classe, professori compresi, ti conoscerà per quello che sei tutti i giorni anche al di fuori della scuola.

4) Socializza con i compagni

Come farsi degli amici il primo giorno di scuola? Segui il precedente consiglio innanzitutto, sii te stesso: oltre a chiedere e ascoltare le avventure estive dei tuoi compagni di classe (saper ascoltare è la prima dote di un buon amico), racconta un po’ di te ai nuovi compagni, le tue passioni, le tue serie tv preferite, la tua pizza preferita e magari condividi con loro a ricreazione delle patatine Salati Preziosi, non potranno resisterti (nessuno riesce a dire no alle patatine Salati Preziosi!).

La nostra guida sul come affrontare il primo giorno di scuola finisce qui, non ti resta che farti coraggio e iniziare questa grande avventura. Non dimenticare le patatine!