Capodanno in casa? Ecco come organizzare una festa perfetta!

Idee per il cenone di capodanno: menù, allestimenti e dopo cena con gli amici

Per chi preferisce stare lontano dalla confusione, dai veglioni affollati, dalle cene eccessivamente numerose ma vuole festeggiare l’arrivo del nuovo anno in compagnia, il capodanno in casa è la soluzione ideale. Vi sveleremo come addobbare la casa a festa, preparare un menù vario e giochi classici di capodanno da fare dopo la mezzanotte!

 

Perché festeggiamo il capodanno?

Ormai sono mesi che sentite la fatidica domanda “Che facciamo a capodanno?” e per sfinimento rispondete con un classico “Non so ancora”, ma adesso è arrivato il momento di pensarci seriamente anche se le idee scarseggiano, al nuovo anno manca davvero poco.  

Sapete bene che fino alla fine nessuno proporrà nulla di nuovo e divertente e che toccherà a voi aprire le porte di casa vostra e organizzare il capodanno in casa con i vostri parenti o con i vostri amici tra cibo, danze e giochi.

Ma da dove nasce la tradizione del capodanno? Perché si festeggia il 1° gennaio?

 

L’origine del capodanno è molto lontana, babilonese per la precisione, ed era una festa in onore del nuovo anno celebrata nel giorno dell’equinozio di primavera, in cui si restituivano gli attrezzi agricoli in segno di ringraziamento per la buona stagione e in auspicio per la prossima.  

Più tardi, in epoca romana, precisamente nel 46 a.C. Giulio Cesare, introducendo il calendario Giuliano, modificò la data della festa, dedicata al dio Giano, il dio più importante del pantheon arcaico (da cui gennaio prende il nome) tra il 31 dicembre e 1° gennaio fino ad arrivare a papa Gregorio XIII, al nostro calendario gregoriano e al capodanno che tutti oggi conosciamo.

 

In tutto il mondo e non solo in Italia, alla notte del 31 dicembre e al capodanno in sé, inoltre, sono legate numerose tradizioni, a volte anche inspiegabili o particolarmente bizzarre: in Giappone, in occasione del capodanno, la casa viene decorata con rami di pino e bambù e allo scoccare della mezzanotte durante l’ultima notte dell’anno, le campane dei tempi buddisti rintoccano per 108 volte, lo stesso numero degli elefanti di Bon, in Spagna alla mezzanotte si mangiano 12 acini d’uva, uno per ogni mese dell’anno, per propiziare raccolti abbondanti e terre fertili, in Germania c’è l’usanza di passare la notte di capodanno a far festa completamente travestiti, come il nostro carnevale e in Italia, oltre alle classiche lenticchie e cotechino che dovrebbero portare fortuna e ricchezza nell’anno a venire e all’usanza di gettare via dalla finestra ciò che è vecchio per far posto al nuovo e alle novità dell’anno che è appena cominciato, bisogna menzionare anche l’abitudine di indossare biancheria intima di colore rosso, sia per uomini che per donne oppure un qualunque elemento dell’outfit rosso, in segno di buona fortuna.  

Tutte queste tradizioni possono risultare utili nell’organizzazione di un party di capodanno in casa. Che manca?

 

Idee per il cenone di capodanno

Innanzi tutto, se si è deciso di festeggiare il capodanno in casa propria o di amici, è necessario organizzare il cenone e la festa nei minimi particolari per far sì che l’anno nuovo inizi davvero col botto!

Allestimenti e decorazioni

Perché un party di capodanno riesca e sia davvero indimenticabile, bisogna pensare anche agli allestimenti e alle decorazioni, tutto deve trasmettere una sensazione di allegria, festa, ma soprattutto deve rispecchiare l’atmosfera di fine anno.

Dando quasi per scontata la presenza di un albero di Natale che già di per sé riempie la casa di luci e colori, per il vostro capodanno in casa bisognerà pensare:

  • Festoni da appendere alle pareti, preferibilmente color oro o argento per rendere la casa ancor più scintillante;
  • Cappellini e stelle filanti, gli immancabili protagonisti allo scoccare della mezzanotte;

 

Addobbata la casa, si passa alla tavola, il fulcro della cena di capodanno:

  • Il centrotavola - non può assolutamente mancare il re della tavola, può essere fatto con frutta che poi verrà mangiata a fine cena o con fiori profumati;
  • Tovaglia, tovaglioli e stoviglie -  in coordinato, preferibilmente rossi, oro o argento. Tranne per la tovaglia, ricordate di acquistare o procuravi un numero di tovaglioli e posate superiore al numero di invitati, bisogna essere pronti ad ogni evenienza;
  • Candele - come non lasciarsi ammaliare dalla luce fioca e soffusa delle candele durante una cena?
  • Segnaposto a tema - così tutti gli invitati sapranno dove accomodarsi una volta arrivati o una volta pronti per la cena;
  • Buvette – un piccolo tavolino dove mettere a disposizione degli ospiti acqua, bibite, vino o quanto si è scelto con qualche piccolo snack come noccioline, tartine o patatine Salati Preziosi, per accompagnare il drink e ingannare l’attesa del resto degli ospiti.

 

Menù di capodanno

Dalle cene seduti a quelle a buffet, il capodanno in casa deve avere cibo in abbondanza per tutti.

 

Abbiamo preparato alcune idee che potranno aiutarvi nella scelta del menù e nella preparazione dei vari piatti:

  • Antipasti – potete veramente divertirvi nel creare antipasti sfiziosi per il cenone di capodanno dagli immancabili latticini e salumi alle verdure grigliate. Possiamo aggiungere anche involtini di bresaola e formaggio caprino fresco oppure tartellette di gorgonzola e noci, così da accontentare proprio tutti, anche i vegetariani, e da offrire delle piccole entrèe che possano sicuramente lasciare spazio al resto delle portate previste;
  • Primi piatti – il piatto principale del capodanno in casa, si può optare per un primo piatto di mare come spaghetti alle vongole o risotto con frutti di mare, ma bene accetti anche piatti della tradizione come agnolotti o pasta fresca in brodo;
  • Secondi piatti – a seconda che abbiate scelto un primo piatto di mare o di terra, potrete preparare baccalà fritto o baccalà al forno con pomodorini e olive taggiasche oppure un classico e intramontabile arrosto, per tener contenti tutti anche i fedelissimi del menù tradizionale;   
  • Frutta e frutta secca – come fare a rinunciare alla frutta, soprattutto a quella secca? Mandorle, noci, nocciole, pistacchi e tanto altro per avviarvi con gusto alla conclusione della cena;
  • Lenticchie e cotechino – non sarebbe un cenone di capodanno senza le lenticchie e il cotechino, assolutamente di buon auspicio per l’anno che sta arrivando, quindi non dimenticatele, gli ospiti potrebbero essere particolarmente scaramantici;
  • Dolci – dai tradizionali dolci natalizi che variano di regione in regione al panettone o pandoro, l’eterna diatriba sempre aperta su coloro che preferiscono il panettone e coloro che preferiscono il pandoro. Per non incorrere in sfide all’ultima fetta, acquistateli entrambi così da tener contenti tutti gli ospiti.

 

Giochi di capodanno, come divertirsi dopo la cena

In attesa della mezzanotte o dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno, arriva il divertimento. Ma come movimentare il capodanno in casa?

  • Giochi di carte, tra carte napoletane e carte francesi, esistono decine di giochi da fare insieme per divertirsi e trascorrere una nottata di capodanno divertente e all’insegna delle sfide;
  • Musica, balli sfrenate, balli di gruppo e musica dance per dare ritmo alla notte più indimenticabile dell’anno;
  • Giochi da tavola, chi l’ha detto che il nuovo anno non si possa inaugurare e salutare con un’avvincente battaglia a Risiko?  

 

La nostra ricetta per un capodanno in casa perfetto è pronta, vi basterà seguire i nostri consigli e la vostra notte magica sarà indimenticabile, parola di Salati Preziosi che vi augura Buon Natale ed un felice anno nuovo!